fbpx

Liquorini fatti a mano da gustare come dolce digestivo

Date - 9 gennaio 2016 / Autore - Il Gelato Di Juri / Categoria - Blog

Liquorini

Chi è un attento lettore del nostro blog oramai lo avrà capito: il gelato artigianale realizzato da Juri è qualcosa di unico e speciale che va assaggiato almeno una volta nella vita per godere di un’esperienza extra-sensoriale coinvolgente e profondamente appagante. Ma come abbiamo più volte sottolineato, Juri non è solo un vero maestro del gelato ma anche un pasticcere sopraffino in grado di realizzare vere opere d’arte di cake design e dolci prelibatezze di ogni sorta. Ad esempio i liquorini sono una delle tante golosità che potete gustare presso le nostre gelaterie, meticolosamente realizzati a mano come vuole la ricetta originale.

Come si preparano i liquorini di Juri

I liquorini, come molti di voi certamente sapranno per averli provati almeno una volta nella vita (da bambini spesso sono causa della prima ubriacatura), sono gustosissimi cioccolatini al liquore ideali da assaporare come dolcetti digestivi dopo un lauto pasto. La loro preparazione richiede una lavorazione lenta e scrupolosa che inizia con la preparazione dell’amido dentro il quale vengono colati uno ad uno e quindi delicatamente spolverati e ricoperti con finissimo cioccolato extra fondente. La parte alcolica contenuta al loro interno può essere di vario tipo a seconda dei gusti, ma grappe e liquori sono certamente i più gettonati per questo genere di dessert.

Non solo liquorini

Non ci sono davvero limiti a ciò che potete gustare e provare presso Il Gelato di Juri, rinomata gelateria e pasticceria a Pesaro: oltre al prelibatissimo gelato artigianale e ai liquorini di cui vi abbiamo parlato, potete assaporare lo yogurt fatto in casa guarnito con granelle e frutta fresca, semifreddi da dessert, lo stecco gelato, il frappè Oreo, i biscotti con gelato, la torta Delizia, la torta Moretto, la Torta Sofia Loren e tantissime altre prelibatezze tipiche della tradizione pasticcera italiana. E allora cosa aspettate? Venite a trovarci!

Tag:

Commenti 0 commenti a questo articolo

Invia un messaggio